"Pagine in corsia": anche il San Camillo coinvolto nel progetto per portare la lettura in ospedale

2019-06-06

Pagine in corsia” è un progetto di responsabilità che fa parte del disegno “Leggere dappertutto”, guidato dalla Fondazione Circolo dei Lettori, inserito nel Salone Off Torino.

Tutti i venerdì Alessandra e Marzia (volontarie del servizio civile presso il San Camillo) e volontari del Circolo dei Lettori che hanno preso parte al percorso formativo realizzato con medici, attori e scrittori (necessario per capire il valore della lettura ad alta voce in ospedale e rafforzare l'alleanza con il processo di cura) danno appuntamento dalle 16 alle 17 sotto il gazebo del Presidio Sanitario San Camillo, immersi nell'oasi verde della struttura, sulle colline che guardano verso Tortino. Un momento di socialità e, al tempo stesso, di coinvolgimento dei pazienti e dei loro caregiver nel percorso legato all'affronto della malattia.

 

L'appuntamento, in programma lunedì 9 settembre dalle 21 alle 22.30, illustrerà le modalità del corso, che si terrà da marzo 2020 ad aprile 2021. Ai partecipanti è richiesta la prenotazione via mail

Da marzo 2020 ad aprile 2021 Corso Alta Formazione In Neuropsicologia dell'età evolutiva e disturbi del neurosviluppo: 120 ore frontali accreditamento ECM

Sarà presentato il 18 settembre. Sottolinea il Direttore generale Marco Salza: "Abbiamo scelto di evidenziare ciò che ci caratterizza: la stretta collaborazione tra i servizi quando si prendono cura di un malato"

Spiega la dottoressa Camilla Gatti: "Nasce dall'esigenza di educare le persone che dovranno seguire i propri cari una volta dimessi. È fondamentale far acquisire un senso di efficacia nella gestione delle situazioni"