"Pagine in corsia": anche il San Camillo coinvolto nel progetto per portare la lettura in ospedale

2019-06-06

Pagine in corsia” è un progetto di responsabilità che fa parte del disegno “Leggere dappertutto”, guidato dalla Fondazione Circolo dei Lettori, inserito nel Salone Off Torino.

Tutti i venerdì Alessandra e Marzia (volontarie del servizio civile presso il San Camillo) e volontari del Circolo dei Lettori che hanno preso parte al percorso formativo realizzato con medici, attori e scrittori (necessario per capire il valore della lettura ad alta voce in ospedale e rafforzare l'alleanza con il processo di cura) danno appuntamento dalle 16 alle 17 sotto il gazebo del Presidio Sanitario San Camillo, immersi nell'oasi verde della struttura, sulle colline che guardano verso Tortino. Un momento di socialità e, al tempo stesso, di coinvolgimento dei pazienti e dei loro caregiver nel percorso legato all'affronto della malattia.

 

Il corso, che si tiene dal 15 al 17 novembre, è rivolto ai fisioterapisti. Lo scopo è quello di introdurli al metodo Pilates, basandosi su valutazione e trattamento degli squilibri muscolari

Lunedì 11 novembre a Update for lunch ci sarà un aggiornamento sul progetto TUTTI (Turin to Tbilisi), che riguarda la collaborazione tra San Camillo e la missione camilliana in Georgia: dalle 12 in Sala convegni

Martedì 5 novembre è stata presentata la prima carrozzina a guida autonoma per lo spostamento del paziente. Il direttore generale Salza: "Si apre una sfida per capire quali siano le opportunità che ci offre"