Presidio Sanitario San Camillo
Ubicato sulle prime propaggini della collina torinese, il grande polmone verde che dà respiro a tutta la città, l’ospedale gode di un panorama che spazia sulla catena alpina dal Monviso al Monte Rosa, sulla collina di Superga e tuttavia è vicinissimo al centro cittadino che si stende ai suoi piedi.
Il Presidio Sanitario San Camillo è inserito nella rete del Servizio Sanitario Nazionale della Regione Piemonte...
In convenzione con il Servizio sanitario nazionale effettuiamo visite specialistiche...
Il Presidio eroga anche prestazioni ambulatoriali e di ricovero a pagamento.
 

Il presidio da anni ha realizzato un percorso riabilitativo specifico per le persone affette da questa malattia neurodegenerativa.

News & Eventi
In questa sezione vengono proposte le ultime novità e le iniziative che il Presidio sanitario San Camillo promuove sul territorio per la formazione e per l'informazione
06 febbraio 2019
Il 19 febbraio primo appuntamento per il corso "Organizzazione aziendale della continuità assistenziale"

Cinque incontri per fornire una formazione concreta, fruibile nella prassi quotidiana, e per formulare possibili suggerimenti di miglioramento organizzativo. Si rivolgono a partecipanti con profili sanitari e assistenti sociali. Il primo appuntamento all'ospedale Mauriziano

05 febbraio 2019
Il 15 e 16 febbraio ultimo appuntamento con il corso di formazione dedicato alla riabilitazione dell'arto inferiore

Il corso di formazione per la riabilitazione neuromuscoloscheletrica e sportiva dell'arto inferiore si chiude il 15 e 16 febbraio con il modulo "anca e pelvi". È dedicato ai fisioterapisti, con l'obiettivo di migliorare la capacità di valutazione dei problemi

07 gennaio 2019
Il Piano della formazione del Presidio sanitario San Camillo: che cosa è stato fatto nel 2018 e le linee guida per il 2019

Il piano per la formazione 2019 nasce per rispondere a tre esigenze: la definizione di obiettivi formativi aziendali, gli adempimenti agli obblighi di legge in ambito della formazione continua e le iniziative proposte per rispondere a fabbisogni formativi