Presidio Sanitario San Camillo
Degenza | Ricovero Ordinario SSN

Ricovero Ordinario SSN

Il Presidio Sanitario San Camillo nella funzione di Ospedale Specializzato in Recupero e Rieducazione Funzionale (RRF) fornisce attività di riabilitazione intensiva rivolta a pazienti adulti affetti da menomazioni e disabilità, acquisite e modificabili, di natura neurologica e mio-osteo- articolare di varia gravità.
Il Presidio si propone di favorire e potenziare i processi di recupero dell’autonomia complessiva del paziente, compatibilmente con le menomazioni presenti, attraverso interventi valutativi, diagnostici e terapeutici personalizzati, globali, multiprofessionali e integrati.
Accedono al Presidio in regime di ricovero ordinario i pazienti provenienti direttamente da struttura ospedaliera, come indicato dal fisiatra ospedaliero nella Proposta di Percorso Riabilitativo Individuale (PPRI), che necessitano di intervento riabilitativo intensivo a causa delle seguenti patologie in fase postacuta:

Patologie Neurologiche

  • lesioni vascolari cerebrali ischemiche o emorragiche
  • esiti di interventi neurochirurgici
  • mielopatie
  • esiti sensitivo motori di patologie infettive, infiammatorie, traumatiche, neoplastiche del sistema nervoso centrale e periferico
  • malattie demielinizzanti (sclerosi multipla)
  • patologie del I e II motoneurone (Sclerosi laterale amiotrofica)
  • distrofia muscolare progressiva
  • miopatie congenite ed infiammatorie
  • eredoatassie
  • morbo di Parkinson
  • neuropatie periferiche

Patologie Ortopediche

  • esiti di intervento di protesizzazione d’anca
  • esiti di intervento di protesizzazione di ginocchio
  • esiti di altri interventi ortopedici/traumatologici
  • esiti di fratture, lussazioni, distorsioni
  • Altre patologie che comportino alterazioni e/o limitazioni funzionali suscettibili di intervento riabilitativo (sindrome ipocinetica da allettamento, artrosi,artriti, patologie del rachide)
  • Esiti di trami sportivi

Altre patologie

  • Disturbi Pervasivi dello Sviluppo (autismo)
  • Morbo di Parkinson
  • Disturbi dell’equilibrio
  • Incontinenza pelviperineale
  • Centro specialistico osteoporosi (CSO)

Modalità di attivazione del ricovero


La proposta di ricovero deve essere formulata dal medico ospedaliero (Protocollo operativo regionale e PPRI-Proposta di Percorso Riabilitativo Individuale) fornendo dettagliate informazioni circa le condizioni cliniche dell’utente che necessita di trattamento riabilitativo.
La proposta di ricovero viene valutata dalla Commissione medica del Presidio e inserita in prenotazione in base alla disponibilità di posti letto ed alla eventuale condizione di priorità del trattamento riabilitativo.
Il nominativo del paziente accettato viene inserito nell’apposito registro dei ricoveri ordinari, consultabile presso la Direzione sanitaria a disposizione di tutti i cittadini che vi abbiano interesse.



L’equipe riabilitativa si compone di: fisiatri, geriatri, consulenza specialistica cardiologia, ortopedica, foniatrica, infermieri professionali, operatori sociosanitari, fisioterapisti, terapisti occupazionali, logopedisti, neuropsicologi, psicologi, musico terapeuta, assistente sociale.

L’equipe collabora in forma interdisciplinare, sia con le famiglie che con le strutture sociali del territorio al fine di garantire una valida continuità del Progetto Riabilitativo Individuale messo in essere durante la degenza.


Ricovero in regime di degenza ordinaria

Il Presidio Sanitario ricovera in camere a 2 letti a totale carico del Servizio sanitario nazionale .

Il Presidio prevede inoltre il ricovero in camere a 1 letto con pagamento, da parte dell’utente, di una quota per il maggior confort alberghiero.
La tariffa attualmente in vigore è la seguente: Camera a 1 letto con differenza alberghiera Euro 72,73 + IVA 10% - Tot. Euro 80,00 per giornata di degenza. Questa quota comprende esclusivamente l’utilizzo della camera singola con bagno, dotata di tv, di minifrigo, della biancheria piana e della copertura wi-fi


Richiesta di Ricovero

Per informazioni telefonare al numero

011.81.99.411